Le strade di Castello d’Argile. Stradario storico toponomastico. 2008

Copertina stradarioStradario Storico   Scarica e leggi il testo integrale (tempo di   ricarica del file pochi minuti)
Ogni nome una storia da scoprire” è il sottotitolo di questo stradario storico toponomastico che traccia una mappa completa di tutte le strade del Comune, capoluogo Argile e frazione Venezzano,  spiegando il significato, l’etimologia e la storia che stanno dietro ad ogni denominazione, antica o recente. Con tante foto, cenni storici generali e cronologia della costruzione degli edifici pubblici. Prefazione di Gian Paolo Boghi, Direttore del Centro di documentazione storica di Ferrara Dalla rete antica delle prime strade, ridisegnata dai variabili percorsi del fiume Reno,  alle nuove strade dei nuovi quartieri residenziali sorti recentemente intorno all’antico perimetro  rettangolare del “castello”,  costruito  per volontà del Comune di Bologna nel 1380, chiuso tra due porte e difeso da un palancato e da un fossato. Su molte delle strade che noi oggi percorriamo sono passati antichi coloni e soldati Romani, barbari, monaci, pellegrini e viandanti del Medioevo, eserciti provenienti da ogni parte d’Europa e del mondo, briganti, cavalieri e “scariolanti”, contadini con carri carichi di grano e canapa, carrozze di signori, papi e re. Nella denominazione di ogni strada, di ieri e di oggi, c’è un pezzo di storia, di uomini e società, del passato lontano e del passato prossimo.

Annunci